Shabby Chic Mood

Sempre più coppie scelgono di personalizzare il giorno del loro matrimonio seguendo il mood Shabby Chic.

Cosa significa Shabby e quali sono gli elementi, i materiali e i colori che caratterizzano questo stile?

Da non confondere con lo stile vintage o rustico, lo stile Shabby Chic trova le sue origini in Europa e precisamente nelle case di campagna inglesi arredate in stile vittoriano e nelle dimore francesi risalenti all’epoca di Luigi XV. Il termine che letteralmente significa “trasandato-elegante” venne usata nei primi anni 80 nella rivista inglese “The World of Interiors”. Tuttavia, lo stile Shabby deve il suo successo a Rachel Ashwell che nel 1989 aprì a Santa Monica, in California, la sua prima boutique utilizzando proprio il termine Shabby Chic per definirne lo stile. Cresciuta a Londra fra i libri antichi commercializzati dal padre e le bambole restaurate dalla madre, Rachel si trasferì in America per approfondire i suoi studi in ambito pubblicitario e in California incontrò l’uomo che presto sarebbe diventato suo marito. Dopo la nascita del suo secondo figlio, Rachel e il marito divorziarono e lei si ritrovò a dover contemporaneamente lavorare e badare ai figli cercando di ottimizzare al meglio i tempi. Per proteggere divani e poltrone dai suoi bimbi che tornavano a casa con i piedini sporchi e le mani appiccicose, Rachel usò delle stoffe che aveva scovato in un mercatino delle pulci. Amici e vicini di casa furono così attratti e interessati da quei copri divani improvvisati che Rachel ebbe l’idea di aprire un negozio e riempirlo con oggetti vintage provenienti dai mercatini delle pulci. Nacque così il marchio Shabby Chic.

shabby-chic-first-shop""

Letteralmente il termine Shabby significa trasandato, logoro, rovinato e viene accostato alla parola Chic per indicare qualcosa si malandata, ma allo stesso tempo romantica. Non si tratta solo di un genere d’arredamento ma di un vero e proprio stile di vita, secondo il quale tutto ciò che è usato e logoro può essere rivisitato attraverso nuovi colori e utilizzi. Così per esempio una vecchia cassetta della frutta può essere verniciata di bianco e utilizzata come vaso per fiori freschi, o un vecchio candelabro di legno può essere ridipinto seguendo delle tonalità pastello più semplici da accoppiare e versatili.

Vediamo ora nel dettaglio quali sono i materiali e i colori più utilizzati per creare eventi in perfetto stile Shabby Chic.

Via libera a tutte le tinte pastello in generale, soffermandoci soprattutto sulle tonalità avorio, crema, tortora, rosa, bianco e grigio mare. Quanto ai materiali, il legno la fa da padrone, soprattutto se verniciato e reso invecchiato. A seconda delle preferenze, il legno può essere accostato a lino, merletti e pizzi per un look più chic e ricercato, oppure a rafia, spago grezzo e juta per una finitura più country. Candele a volontà e luci calde soffuse faranno la differenza e renderanno il vostro evento ancora più romantico e ricercato.

shabby-chic-sofa""
Dopo aver raccontato delle origini di questo stile e delle sue caratteristiche, propongo una inspiration board ideata per ispirare tutte quelle coppie alla ricerca di nuove idee Shabby.

Di questa board amo i colori, eleganti e romantici. Voi cosa ne pensate?

***
CREDITS
Rachel Ashwell in a Vintage Shop: via One Kings Lane  // Candelabri: via Fabiana Scaranzi  // Bancale convertito in piattaia: via Il pampano di Simona Ortolan  // Cuscini: via Arredamento Provenzale  // Bouquet: Ph Millie Batista via Want That Wedding // Tavolo: via Panta Rhei – Scenografi per Eventi // Mazzo di fiori nel vasetto: Ph Ryan & Denise Photography via Wedding Chicks // Abito da sposa: Anna Campbell’s Gossamer Collection via Sortra // Inviti: Love of Creating Collection via Etsy // Composizione di cornici e fiori: Ph Sonya Khegay via Wedding Chicks // Scarpe: Ph Alively Photography via Style Me Pretty // Torta: Ph Crystal Stokes Photography via Want That Wedding // Tableau de mariage: via DIY Shabby Chic Weddings

5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.